Gli scritti quotidiani

Troppa atmosfera natalizia.

Non molto tempo fa era fisica. Poi filosofia. Adesso è il turno dell’interrogazione di storia. E anche del compito di inglese. Entrambe le cose domani. Non ho capito perchè scrivo sempre post sul blog nei giorni precedenti alle varie interrogazioni. Beh, in effetti sono questi i momenti in cui mi sento di scrivere di più, non so se lo faccio per sottrarre del tempo allo studio, perchè mi sento semplicemente più ispirata o perchè solo in queste situazioni ho l’argomento su cui scrivere. Se poi ci aggiungiamo un aggravante, che è l’eccessiva atmosfera natalizia che sento…

Ovviamente non si tratta di un post importante, eppure ce ne sono di post importanti da scrivere, però questa settimana sono pienissima. Ho compiti ed interrogazioni fino al collo. Mentre mio fratello studia poco e niente, l’albero di Natale luccica e in tv e sul web tutto riconduce al Natale io devo stare a studiare ancora per due settimane belle piene piene. Ora ad esempio, se non chiudo questo post e non mi metto a studiare storia, non faccio in tempo a fare più niente! E quindi, mi devo mettere sui libri SUBITO. Nel frattempo godetevi il lato buono di questo mio freddo pomeriggio di dicembre passato sui libri (solo in parte eh?!?).

Ciaaao!
image

image