Mercoledì delle Ceneri è un inizio in tutto.

Premetto che ho iniziato a scrivere il post, ovviamente senza finirlo (come al solito), proprio mercoledì scorso. Ora cerco di pubblicarlo quando sono arrivata ad un punto decente! 🙂

Avevo concluso il post di S. Valentino nella depressione più assoluta. Ma “Qualcuno” ha voluto che la situazione cambiasse e la serata andasse alla grandissima. Infatti, appena dopo aver concluso il post ho ricevuto delle telefonate tra cui una in particolare. Un amico che mi ha invitata all’oratorio parrocchiale. A mangiare una pizza e vedere un film. Alla fine tutto è andato bene abbiamo giocato e scherzato fino all’una di notte. Mi sono divertita un casino.
Ora di sicuro qualcuno si chiederà.. Ma che che cavolo ci fa una come lei all’oratorio? A giocare fino all’una di notte? Il giorno di S. Valentino? Come gli sfigati?
Beh, esatto, perchè ora sono diventata una sfigata. Certo, per quei miei compagni che hanno pensato solo ed esclusivamente alla “notte di piacere”. Beh sai cosa dico? Io ho passato la mia notte di piacere. Ma di piacere vero però, non quello effimero degli altri ragazzetti. Dunque… un nuovo inizio. Si, un nuovo inizio. Il 2015 è iniziato così, io lo ritengo un nuovo inizio, la classica “vita nuova” quando inizia un nuovo anno. Ma stavolta è successo davvero però.

E quindi procediamo per ordine. Il post di S. Valentino è bello e concluso ed ora torno a parlare del mio nuovo inizio.
Quello diciamo un po’ più effettivo. Mercoledì delle Sacre Ceneri. Sono andata a messa. L’ho seguita e meditata, come pochissime persone fanno. Credo che abbia dato un po’ di risposte alle mie tantissime domande, tipiche di una ragazza sensibile e riflessiva. Sono anche stata in un posto insolito, tra l’altro. Io e qualche amico siamo saliti sull’organo a canne in chiesa, dal quale si ha una bellissima visuale di tutta la chiesa, con le sue opere d’arte, è suggestivo! E mi sono anche permessa di fare qualche foto, che posterò qui sotto. E quindi, ritornando al fatto di prima, ho avuto l’impressione che qualcuno mi chiamasse a sè. Beh.. non ho dubbi ormai. So a chi devo prestare il mio servizio, il mio dono, la mia persona, nonostante i dubbi e le opinioni opposte. Non condivido alcune tesi che la chiesa o chi per lei sostiene. E pian piano sono sicura che otterrò chiarimenti. Però Lui c’è. Il Capo c’è e ci prende per mano. Lo Spirito Santo ci guida e fa’ di noi quello che vuole, ma sempre col nostro consenso. Secondo me è così. Mi spiego meglio: per quanto io ne sappia capita sempre che ognuno dei nostri doni combacia con quello che ci piace fare. Nel mio caso la chitarra, la musica, il canto. L’altro giorno, in cinque minuti di orologio ho composto una canzone. Che parla ovviamente di questo.
E’ difficilissimo pensare a questa trasformazione improvvisa dentro di me. Dalle canzoni dei cantautori a quelle sullo Spirito Santo. Da “La luna è sotto casa” (che resterà sempre e comunque la mia canzone, quella che mi rappresenterà sempre e comunque) a “Fuoco d’amore”, canto d’invocazione del Rinnovamento. Che casino!

Ok, non la tiro più per le lunghe. In poche parole, ho iniziato questa Santa Quaresima con una visione diversa della stessa. La penitenza si, ma vista in maniera diversa. Il digiuno si, ma non solo di cibo. Il digiuno dell’anima. Un nuovo inizio. Si, un nuovo inizio. UN NUOVO INIZIO. Tre parole che mi si ripetono in mente.

Grazie a coloro che mi stanno vicino in questo periodo, i nuovi amici che amo definire “in terra e in cielo” che ho conosciuto da poco. Un Grazie con la G a quella persona che mi ha fatto imboccare questa nuova strada colpendomi dritta al cuore. La strada è tortuosa ma in cima vi è un panorama bellissimo. Anche se ancora non lo vedo da quaggiù, son certa che presto mi arriveranno i primi segnali. Basta crederci. E’ facilissimo! Basta crederci.

Ed ora non mi resta che augurarvi… Buona Quaresima. Siate felici di innalzare il vostro grido di gioia!

image

 

Annunci

Un pensiero su “Mercoledì delle Ceneri è un inizio in tutto.

  1. Pingback: Post-Award. | La luna è sotto casa...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...