Quel prezioso pensare..

Quando si pensa a qualcosa ci si può riempire di inutili paranoie che affollano il nostro essere facendoci provare emozioni diverse, a freddo, a caldo, il più delle volte non si sa come. Il più delle volte si fatica a distinguere l’effettiva importanza del pensiero in questione perchè esso risulta sempre attorniato da fastidiosi contorni che impediscono la razionale e nobile azione di decifrare l’esito finale del quiz, quel quesito che le sinapsi si pongono nel momento in cui un nuovo soggetto/individuo si presenta imperterrito nella propria mente. Passa del tempo e l’esito arriva. Arriva la risposta, la motivazione di questo lavoro importante, di questo atto così regale, grande, immenso. Pensare ad una persona. Come me, come gli altri.
In questo caso è un Uomo che continua a chiedersi se la sua virilità può essere velata in leggerezza da dolci cedimenti in una sottile fragilità di cui è caratterizzato in questo tempo forse più di prima. L’essere umano non è sempre avanti; a volte non ha la giusta volontà, oppure gli manca la preziosa capacità di associare l’intelletto di cui è dotato all’animo, di cui è ugualmente fornito.
Tu – ovviamente – non rientri in quest’ultima tipologia di umano. È meraviglioso sapere che sei lì, a km di distanza, pronto a mettere in moto la fantasia per arrivarmi dritto dentro, in uno squarcio d’arcobaleno.

Annunci

2 pensieri su “Quel prezioso pensare..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...