Archivi categoria: Tag

Di che mania sei?

logo

Salve! Come va? Io ogni tanto ricompaio e sembra pure strano!
Oggi pomeriggio ho riaperto il blog dopo mesi e mi sono ritrovata questo bel tag particolare mandatomi da On Rainy Days che è sempre carinissima e inventato da Rosa.
Cercherò di dirvi alcune (le meno scandalose) piccole manie che mi farebbero sembrare un po’ (tanto) poco normale 😀

Le regole sono:
1. Menzionare l’ideatore e chi vi ha nominati
2. Citare 3 o più manie che vi riguardano
3. Nominare tre persone

Ci siamo! 😛

  • Sono di indole collezionista, colleziono biglie, palline rimbalzanti, accendini e plettri per chitarra. Le mie collezioni devono essere sempre in ordine e se qualcuno le tocca può ritenersi morto.
  • Quando salgo le scale per entrare in casa mia devo fare almeno quattro passi su ogni pianerottolo. (Mi devo far vedere da uno bravo, lo so 😀 )
  • Quando apparecchio per il pranzo/cena, la tovaglia deve essere perfettamente al centro del tavolo nel punto in cui si incrociano tutte le pieghe.
  • Quando suono la chitarra acustica devo mettere la tracolla, con l’elettrica e la classica non necessariamente.
  • Quando devo dare un bacio alla persona che amo devo per forza stringergli le mani.

 

Bene, mi sono sputtanata abbastanza 😀 quindi passerei ai tre blog nominati!

La rella di Sofia – Squarci di silenzio – Altrimenti

Fantasy & Creative Tag

Buonasera a tutti!

Dunque è da un’eternità che non mi metto a scrivere un post seriamente sul blog, non ne ho mai il tempo e forse neanche la voglia.

Questo non è il post in cui devo parlare delle mie vicissitudini quotidiane, come si legge dal titolo, quindi.. procediamo.

On Rainy Days molto molto gentilmente mi ha nominata in questo tag e con molto piacere (spero di non deludere nessuno) mi accingo a scriverne il contenuto.

Ovviamente come tutti i tag-post, anche questo ha delle regolette da rispettare ed io come non faccio al mio solito, le rispetterò 😀

Ah dimenticavo, prima di elencarvi le regolette, ringrazio anche Cuore di Cactus, il creatore del tag.

E dunque…

  1. Ringraziare chi ti ha nominato e chi ha inventato il tag. Dopo citarli entrambi.
  2. Rispondere alle domande
  3. Nominare altri sei blog

 

Procedo.

Qual è il momento della giornata in cui preferisci scrivere?

Beh, non ne ho la minima idea! Dipende da cosa ho in mente, da quando mi sento ispirata. Meglio se nel frattempo non mangio, non dormo ed ho da studiare! 😛

Preferisci avere musica in sottofondo o silenzio quando scrivi?

Non necessariamente. Anche qui, dipende da cosa scrivo. Una cosa è certa, la musica in sottofondo a volte concilia la scrittura, altre volte mi distrae. Dipende da cosa mi passa per la testa al momento!

Come e dove trovi l’ispirazione?

Bellissima domanda! Proprio oggi riflettevo sui testi delle mie canzoni. L’80% di essi parlano di persone che sono morte. Un tocco di felicità proprio! Ma non ci posso far nulla, nel mio ultimo periodo mi hanno dato ispirazione eventi tragici. E non solo a me, ve lo giuro! Per quanto riguarda i luoghi.. sono della più smisurata varietà. In campagna, nella mia stanza o sul mio banco in classe. Il luogo fisico per me conta poco. E’ importante il luogo ed il paesaggio che ho nella testa.

Ti è sempre piaciuto scrivere? O hai scoperto dopo questo piacere?

Certamente. Scrivere prima di tutto. Non sempre prosa o racconti, ma anche versi, amo i versi. Se poi ci metto due accordi sopra ancora meglio. Beh è normale, anche io ho i momenti NO e non sono pochi. Di sicuro la scrittura mi ha salvata delle volte. E poi la uso come mezzo per offrire il mio servizio nelle realtà sociali di cui sono parte. Ovviamente non sono nè scrittrice professionista nè una giornalista di fama mondiale, però la mia arma letale dopo la chitarra è la penna o la tastiera del pc. Ah, questa tecnologia!

Un personaggio o una storia che avresti voluto fosse frutto della tua creatività.

Paradossalmente non sono una eccellente lettrice. Non leggo moltissimo. Per pigrizia. E’ grave, lo so. Dunque non saprei rispondere con la piena facoltà di intendere e di volere a questa domanda. Questo ragionamento lo faccio con le canzoni io! E dunque la sparo così…
Vorrei aver voluto scrivere… niente meno che La Divina Commedia.
(Ho detto prima che non sono stata pienamente io ad aver risposto!)

Un romanzo, una canzone e/o un film che ti rappresenta.

Più che un romanzo è una storia vera, il personaggio Abdel Sellou del libro scritto da Philippe Pozzo di Borgo sulla sua vita che si intitola “Il diavolo custode”. Questo libro ha ispirato il film “Quasi amici”, che è il mio preferito. Quindi…libro e film ci sono.
La canzone invece è “La luna sotto casa” di Pierangelo Bertoli, il mio amore musicale. Ho intitolato il mio blog così per questo!

Un romanzo, una canzone e/o un film che secondo te tutti dovremmo leggere, ascoltare e vedere almeno una volta.

Beh ne avrei molti, ma qui metto i più scontati: quelli che ho scritto nella risposta precedente!

Un romanzo che ti ha sorpreso e uno che ti ha deluso e perché.

Ripeto, non ho letto centinaia di libri. Mi ha sorpreso Apnea di Lorenzo Amurri. Mi ha deluso il “romanzo” di un signore del mio paese che neanche nomino perchè farei una figura di merda. Dico solo che è pieno di errori ortografici.

Qual è stato il tema della tesina della maturità e/o della laurea che hai scelto? Ti sei pentito di questa scelta?

Ancora devo fare gli esami della maturità 😛
Ho delle mezze idee sulla tesina da presentare. Non so se incentrarla su De Andrè, Guccini o Bertoli, ovviamente collegati con argomenti belli pesanti. Imbarazzatissima nella scelta!

Quale strumento musicale ti piacerebbe imparare a suonare? O suoni già?

Suono e strimpello tutto ciò che mi capita in mano. Ovviamente prediligo la chitarra. Ultimamente ho comprato un ukulele e sto imparando le varie posizioni! Del resto.. non ho mai studiato musica.

Una fotografia e/o un dipinto che secondo te parla da solo.

Azz! Non me ne vengono in mente. Ora provo a cercane uno.

Ecco qui. Sono io.

1907459_942584759087501_7763466275884160486_n

Una poesia carica di significato.

Sorridere di foglie appena verdi
di primavere nate stamattina
e avere nella gola l’epicentro di un ciclone
da scatenare contro dogmi e miti
con gli occhi con i muscoli il cervello
sognare campi e case
di gente più leggera
e avere i polsi
imprigionati da catene d’oro
di schiavitù di religione e schemi.
Essere nelle viscere di un uccello
e avere il corpo stretto in una morsa
la mente che rifiuta la violenza
le braccia che vorrebbero l’amore
i nervi che si spezzano di rabbia
il sangue che si mescola con l’odio
e… balbettare infine tutto questo
con volontà decisa di capire.

Pierangelo Bertoli – 1976

Blog che raccomandi ai tuoi followers:

Tutti i blog che seguo… modestamente! 😀

ED ORA E’ ARRIVATO IL MOMENTO DELLE NOMINE. CON GRANDE IMBARAZZO NELLA SCELTA LORO SARANNO I PROSSIMI TAGGATI IN QUESTO POST! MI RACCOMANDO, LEGGETE ANCHE I PROSSIMI TAG!

Il mondo di Arthur

Squarcidisilenzio

Il mio diario di bordo

Antonella Zito

Discussioni concentriche

Un personaggio contro l’autore

La staffetta dell’affetto (Chi mi segue?)

Oggi è un sabato un po’ noioso, ho appena ricevuto la chiamata di un’amica e quindi esco un po’. Non prima di avervi regalato la mia tappa della Staffetta dell’affetto, assegnatami da On Rainy Days che ringrazio di cuore.

la-staffetta

Riporto qui le parole dell’ideatrice del tag che ha scritto sul suo blog.

“La mia fantasia, stasera, indossa delle coloratissime scarpette da running e, per dar conto al cuore, che crede nella forza dell’amicizia, inizia a correre una “Staffetta” immaginaria che mi piacerebbe riuscisse a toccare un numero di mani impensabile” … Scrivevo così, diversi mesi fa! La mia iniziativa non ha avuto un gran seguito, però, da vera sarda (la testa di granito non mi manca), piacendomi ancora parecchio, non demordo. Riparte, in una versione leggermente modificata. Le regole? Poche, semplicissime:

Utilizzare l’immagine iniziale.
Menzionare chi l’ha ideata ( https://ladimoradelpensiero.wordpress.com ) e ringraziare chi l’ha consegnata ( https://raccontidalpassato.wordpress.com ).
Dedicare un pensiero affettuoso, a scelta, a 5 bloggers, sperando, proseguano la “corsa”.
Avvisarli della consegna.

Questo è il mio pensiero:

C’è un posto nel mondo dove il cuore batte forte, dove rimani senza fiato per quanta emozione provi; dove il tempo si ferma e non hai più l’età.
Quel posto è tra le tue braccia in cui non invecchia il cuore, mentre la mente non smette mai di sognare.

(Alda Merini)

E questi sono i 5 bloggers nominati! 🙂

. VinVivendo

. Libri di cioccolato

. Davidfool94

. Il mondo di MacDelice

. Come non sentirsi soli

Buona serata a tutti! :*

Liebster Award con i brillantini!

Questo invece è il premio assegnatomi dalla gentilissima Debbie Doodle che ringrazio di cuore.

liebsteraward

Le regole sono le stesse:

• Ringraziare il blog che ti ha nominato
• Rispondere a 10 domande
• Scegliere 10 blog da nominare
• Porre 10 domande
• Comunicare la nomina ai 10 blog scelti

Bene. Come ho detto anche nell’altro post Award risponderò molto volentieri alle domande che la mia amica blogger mi ha posto e ne porrò di nuove. L’unica cosa che non sarà “in regola” (sono sempre così, è inutile), saranno i dieci bloggers da nominare. Non ne conosco tanti e per di più ho ricevuto due nomine diverse. Fatta questa premessa.. procediamo con le risposte 🙂

Cosa apprezzi di più nel tuo blog? E in quello degli altri? Nel mio blog apprezzo praticamente tutto… Non a caso l’ho fatto io! 🙂 Negli altri possono piacermi diverse cose.. dal design al contenuto, dai racconti.. al blogger! 😛

Questo è il tuo primo blog o ne hai scritti altri? Questo è il secondo o il terzo. WordPress secondo me è la miglior piattaforma fino ad ora. Ecco perchè mi sono fermata a questo punto! E ci tengo anche a precisare che nei primi scrivevo cose belle profondine.. ma non so che fine hanno fatto!

Vorresti conoscere o hai già conosciuto nella vita reale altri bloggers? Purtroppo non li ho conosciuti. Sarebbe una vera figata! E farò di tutto per avverare questo mio desiderio!

I tuoi conoscenti/amici/parenti sanno che hai un blog e lo leggono? Alcuni lo sanno e (per fortuna) sottovalutano la cosa fino al punto di non andare a leggere. Quando mi va faccio leggere io stessa ai miei o a qualche amico. Solo se ne vale la pena però!

Se fossi un personaggio delle fiabe, quale vorresti essere e perchè? Robin Hood. Rubare ai ricchi per dare ai poveri.

Se qualcuno ti chiedesse di consigliargli tre titoli di libri, quali sarebbero? “Il diavolo custode”, “Apnea”, “I delitti della medusa”. In realtà ce ne sarebbero molti altri e questi sono i primi che mi sono venuti in mente. Magari quelli che non ho citato mi sono piaciuti anche di più!

Qual è l’accessorio senza il quale non usciresti mai da casa? Il mio cellulare. Non so perchè ma mi fa sentire sicura. Alla fine con quell’aggeggio ho il mondo a portata di mano!

Se dovessi fare una classifica di siti internet, quali sarebbero ai primi tre posti? Oddio, non saprei! E’ più o meno la stessa cosa della domanda sui tre libri. Dipende da che tipo di sito si vuole consigliare!

Oltre alle passioni che già coltivi, a quale vorresti applicarti se avessi tempo/denaro/ecc.? Mi accontenterei di coltivare meglio le passioni che già ho.. che non sono poche! 🙂

Quali sono i tuoi progetti futuri per il blog? Beh, spero che questo diventi il blog ufficiale di qualcuno che ha capito meglio come deve andare la vita.

LE MIE DOMANDE 

1. Quanto è importante per te avere molti lettori? Perchè?
2. Cosa pensi del Liebster Award? E’ importante?
3. Quanto influiscono le tue passioni sul tuo modo di scrivere?
4. Accetteresti dei collaboratori nel tuo blog? Perchè?
5. Quanto è importante per te la musica? Quale genere/artista ti emoziona maggiormente?
6. Credi in Dio? Se no, in cosa credi?
7. Credi che l’età sia molto importante per una persona che non dimostra la propria?
8. Se avessi l’opportunità di incontrare una persona famosa, chi sceglieresti?
9. Ti piace la solitudine o la compagnia? Se incontrassi una persona che soffre la solitudine l’aiuteresti? Come?
10. Come ti sono sembrate le domande che ti ho fatto? 🙂

Ecco qui. 🙂 le mie domande sono un po’ diverse da quelle che ho visto più popolari. E sono le stesse del post precedente. Spero di non essere stata troppo invadente.

Per quanto riguarda le nomination… Dunque, non nomino nessuno direttamente qui. Nomino TUTTI i bloggers che leggeranno queste mie risposte. Tutti tutti! E quelli che visito così per caso, li avviserò con un commento. Vediamo dove arrivo con quest’altro esperimento!

Un bacione.

Liebster Award 4.0! Stavolta è rosso!

Il 5 marzo ho ricevuto la prima nomination. Ora ho ricevuto la seconda da ben due bloggers che ringrazio davvero di cuore. La prima è On Rainy Days ❤ mentre per la seconda farò un post separato.

liebster_award1

Dunque, a quanto ho capito questa volta il premio ha ricevuto un’evoluzione nelle regole che sono queste:

• Ringraziare il blog che ti ha nominato
• Rispondere a 10 domande
• Scegliere 10 blog da nominare
• Porre 10 domande
• Comunicare la nomina ai 10 blog scelti

Bene. Io risponderò molto volentieri alle domande che la mia amica blogger mi ha posto e ne porrò di nuove. L’unica cosa che non sarà “in regola” (sono sempre così, è inutile), saranno i dieci bloggers da nominare. Non ne conosco tanti e per di più ho ricevuto due nomine diverse. Fatta questa premessa mi accingo a rispondere alle dieci domande che Federica mi ha posto.

1. Quando hai creato il blog cosa ti aspettavi? Che speranze avevi? Dunque… ho aperto non da molto questo blog e quello che mi aspettavo era un po’ di “considerazione” in più da gente con delle cose in comune con me. Perchè chi mi sta intorno non mi capisce come deve.

2. Si sono avverate? Beh il blog è ancora giovane però sta procedendo a grandi passi. Ne sono felice.

3. Quali passioni condividi con i tuoi lettori? Praticamente tutte! Mi piace mettere a nudo le mie idee qui. Dalla musica alla poesia. Dalla poesia ai racconti. Poi, oltre alle passioni condivido anche il mio modo di pensare e ciò che mi accade quasi tutti i giorni.

4. Quanto tempo dedichi al tuo blog? La cosa che mi dispiace di più è proprio il tempo. Ne ho sempre poco. Vorrei passare giornate intere a scrivere qui. Perchè mi capita di cambiare idea su alcune cose ed i post che lascio in sospeso poi, finiscono per essere cestinati. Ogni volta che mi siedo al pc per stare sul blog, ultimamente, finisco per starci delle ore intere. E’ bellissimo!

5. Oltre alle classiche piattaforme per blog (WordPress, Blogspot), utilizzi qualche altro social o canale? Certamente! Nella mia sezione Contatti ci sono tutti!

6. Cosa consiglieresti a chi vuole creare il suo primo blog? Beh, di essere sempre se stesso quando scrive. Anche se potrebbe dare fastidio a qualcuno. Pensi che io ho praticamente fatto commenti anche negativi a tutti i miei prof e penso proprio che qualcuno di loro lo abbia scoperto! 🙂

7. Generi diversi, passioni diverse. Quando scegli un libro, un film o una serie tv quale genere preferisci? Drammatico. Non mi piace piangereo deprimermi. Al contrario, mi piace cogliere il coraggio dei personaggi nell’affrontare le difficoltà della vita.

8. Se naufragassi su un’isola deserta, vorresti avere con te il tuo libro preferito o un personaggio (di un libro/serie tv/film) in carne e ossa? Vada per il personaggio! Alla fine sarebbe una bella occasione! Mi sono fatta tanti film mentali su questi personaggi… Perchè dovrei annoiarmi con il libro preferito? Ahahahahah! 😀

9. Se ne avessi l’opportunità, di quale film o telefilm vorresti essere protagonista (o uno dei personaggi principali)? Del mio film preferito. Quasi Amici. Avrei voluto il posto di Driss o Abdel, nella vita reale. Troppo forte. In tutti i sensi!

10. Hai mai partecipato a un raduno di fan o a una fiera di settore (ad esempio, La Fiera del Libro di Torino)? Beh raduno di fans vero e proprio no. Sono tesserata nel Bertolifansclub e a Modena, il 29 settembre 2012 c’erano quasi tutti. Un’emozione indescrivibile. Spero di viverne presto un altro e poi un altro… Infiniti!

LE MIE DOMANDE 

1. Quanto è importante per te avere molti lettori? Perchè?
2. Cosa pensi del Liebster Award? E’ importante?
3. Quanto influiscono le tue passioni sul tuo modo di scrivere?
4. Accetteresti dei collaboratori nel tuo blog? Perchè?
5. Quanto è importante per te la musica? Quale genere/artista ti emoziona maggiormente?
6. Credi in Dio? Se no, in cosa credi?
7. Credi che l’età sia molto importante per una persona che non dimostra la propria?
8. Se avessi l’opportunità di incontrare una persona famosa, chi sceglieresti?
9. Ti piace la solitudine o la compagnia? Se incontrassi una persona che soffre la solitudine l’aiuteresti? Come?
10. Come ti sono sembrate le domande che ti ho fatto? 🙂

Ecco qui. 🙂 le mie domande sono un po’ diverse da quelle che ho visto più popolari. Alla fine cambiare un po’ fa bene no?!?! Ovviamente ognuno è libero. Forse proprio per questo penso di non riuscire ad arrivare a dieci blog da nominare. Ne nominerò di meno. Eccoli qui:

. Laboratorio di carta
. Racconti della controra
.
 That’s my spot
.
 Suoni e passioni
.
 Massimo Botturi

Liebster Award. Grazie!

Ringrazio tantissimo ladykhorakhane per aver pensato anche a me per il Liebster Award!!!

wpid-liebsteraward

Il Liebster Award è un premio per i migliori blog emergenti che conosciamo, ogni persona nominata può a sua volta nominare come vincitori del premio altri 10 blogger, e cogliere così occasione per farsi conoscere da loro, ma anche per far conoscere i loro blog.

Ecco le regole:

– Rispondere alle 10 domande.
– Nominare altri 10 blog (meglio se con meno di 200 follower).
– Comunicare la nomina ai 10 blogger scelti.

Perché hai aperto un blog? Avevo l’idea del blog già anni fa, avrò avuto forse dieci anni. La vedo come una nuova apertura, un nuovo mondo. Amo scrivere, mi piace anche che gli altri mi dicano cosa pensano della mia scrittura. Nel mondo reale però non riesco a far conoscere come si deve il frutto dei miei pensieri. Artefice di questa mia difficoltà è senza dubbio la mia età. Non dimostro gli anni che ho. Poi è normale, ci sono altri fattori, ma diciamo che quello più importante è questo.

Ci parli un po’ delle tue passioni? La musica è vita. Pierangelo Bertoli. Fabrizio De Andrè. Ed altri. Amo stare con gli altri. Preoccuparmi di loro. E’ una mia passione anche questa. Quel pezzo di legno con sei corde vicino che ho adesso fra le braccia mentre scrivo mi dà sempre forza. Amo scrivere tutto ciò che sia frutto della mia interiorità e del mio spirito critico. Che siano poesie (se tali si possono chiamare), canzoni (se tali si possono definire), racconti… tutto! Amo parlare con la gente, anche virtualmente. Da poco è diventata una mia passione anche il Rinnovamento nello Spirito. Ma quella è una passione particolare.

Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger e in che modo? Beh per me molto. Proprio perchè mi piace sapere ed avere la prova che qualcuno mi abbia letto e perchè no, anche criticato. Alla fine il blog online serve a quello. Altrimenti me ne stavo a scrivere il diario segreto!

Di cosa parli nel blog? Esattamente di tutto ciò che mi passa per la testa quando mi passa per la testa di scrivere sul blog.

Hai creato un rapporto di amicizia con altri blogger? Vi siete mai conosciuti personalmente? Beh questo blog non esiste da molto e di conseguenza non ho stretto amicizia con nessun blogger ancora. Ho scambiato dei commenti, si, ma niente di radicalmente fondato. Mi piacerebbe tanto allargare le mie cerchie di amici e questo è un ottimo mezzo, perchè prima ci si confronta interiormente.

Come immagini il tuo blog tra due anni? Vorresti vederlo crescere/cambiare e in che modo? Dal momento che non prevedo il futuro, forse lo immagino un po’ cresciuto e più ricco. Ammesso che non ci sia niente che mi impedisca o che mi faccia cambiare idea sulla passione che ho per questo mio angolo di mondo.

La cosa che sai fare meglio? “Preoccuparmi della felicità degli altri e meno della mia.” (Questa però l’ho copiata, è una frase di colei che mi ha fatto questa nomination.. mi rispecchia perfettamente).

Quanto tempo dedichi al blog? Ultimamente mi sto dedicando più al blog che allo studio e mi devo sorbire ogni volta mia madre che mi ripete continuamente che non studio per fare altro. Ma che palle! Comunque abbastanza, specialmente da quando ho scaricato l’app di WordPress sul cellulare.

Come nascono i tuoi post?  I miei post nascono da momenti. Momenti d’emozione. Di qualsiasi tipo.

I Nominati

Legalize Eucalyptus

La tana dell’orso chiacchierone

Tratti e spunti

Sognatore fallito

Pedrinicantastorie

parlodasolo

Centrodelfiume

Laura Romiao

Arthur

Tiferett

Sono felicissima di aver ricevuto questo premio. Mi piacerebbe avere più lettori. Non so se questo funziona. Però ci proviamo. Anche se questo è un social, con tutto ciò che si può dire sui social, penso che sia molto importante il confronto con gli altri. Leggere gli altri, commentarli, per quanto possa essere una relazione del tutto virtuale, a volte ti scalda l’anima.